tradurre in:

Che poi dormiente nella mia mente non è incluso?
Derzhavin.

io.

Ottobre è arrivato - è Grove otryahaet
fogli recenti con i loro rami nudi;
Respirò autunno freddo - si blocca strada.
Mormorando ancora in corsa per il Mill Creek,
Ma lo stagno ha congelato; chi pronuncia il mio vicino di casa
Nei campi circostanti con la caccia la sua,
E grano strazhdut inverno dal divertimento frenetico,
E i cani abbaiare si sveglia querce addormentati.

II.

Ora è il mio momento di: Io non amo la primavera;
Mi Boring disgelo; puzza, sporco - in primavera sto male;
Wanders sangue; sentimenti, mente l'angoscia vincolata.
rigido inverno Sono più soddisfatto,
I love it snow; in presenza della luna
Quanto è facile slitta corsa con un amico è semplice e gratuito,
Quando un sable, riscaldato e fresco,
Lei scuote le mani con voi, ardente, e scuotendo!

III.

che divertimento, foo affila le gambe di ferro,
Diapositiva sullo specchio stazionario, fiume piatta!
Un allarme lucido vacanza invernale?...
Ma dovete sapere e l'onore; sei mesi, la neve e la neve,
E ', infine, e residente den,
sopportare annoiato. E 'impossibile per un secolo
Giro in una slitta con noi Armida Mladen,
O girare acida in forni per doppio vetro.

IV.

oh, rosso estate! Ti avrei amato,
Se non fosse stato il calore, Sì polveri, sì zanzare, a volare.
voi, tutte le abilità mentali che rovinano,
siamo afflitti; come un campo, abbiamo strazhdem siccità;
Proprio come l'acqua, Sì rinfrescarsi -
A volte non c'è pensiero in noi, e scusate per l'inverno della vecchia,
e, vedere i suoi frittelle e vino,
Creiamo una scia il suo gelato e ghiaccio.

V.

I giorni di tardo autunno di solito sgridano,
Ma mi piace dolce, caro lettore,
quieta bellezza, splendente con umiltà.
bambino così non amato nella casa di famiglia
Con me stessa porta. A dire francamente,
Di tempo di lavoro annuale Sono contento da solo,
C'è un sacco di bene; amante non un vano,
Ho trovato qualcosa nel suo sogno ribelle.

WE.

Come spiegare? Mi piace,
Как, probabilmente, si maiden tisico
In momenti come. Condannato a morte,
Bednyazhka klonitsya senza mormorii, senza rabbia.
Il sorriso sulle labbra uvyanuvshih visibile;
La tomba del baratro non sente gola;
Giocando sul suo volto è ancora cremisi.
Lei è ancora vivo oggi, andato domani.

VII.

triste è il momento! fascino agli occhi!
Pryyatna mi proschalnaya vostra bellezza -
Amo l'appassimento sontuoso della natura,
Il cremisi e foreste placcati oro,
Nel loro rumore passaggio del vento e alito fresco,
E nebbia ondulato copre i cieli,
E un raro raggio di sole, e le prime gelate,
E la minaccia grigio inverno lontana.

VIII.

E ogni autunno, ho rifiorire;
La mia salute è utile a freddo russo;
Per l'abitudine di essere ri-sentire l'amore:
Uccidere le mosche sonno, La morte per fame;
Facilmente e felicemente gioca nel sangue cuore,
Desideri bollire - Sono di nuovo felice, giovane,
Sono ancora pieno di vita - questo è il mio corpo
(Gentilmente mi perdoni prosaism inutili).

IX.

Portare un cavallo per me; nella distesa aperta,
agitando criniera, porta un cavaliere,
E ad alta voce sotto il suo zoccolo brillante
dol Anelli congelato, e ghiaccio tritato.
Ma spenta una giornata breve, e caminetto dimenticato
Il fuoco brucia ancora una volta - che la luce brillante Liet,
Si cova lentamente - e ho letto prima di lui,
O un pensiero nella mia lunga amare mente.

X.

E dimenticare il mondo - nel dolce silenzio,
Sono dolcemente cullato dalla mia immaginazione,
E la poesia è risvegliato in me:
Anima timide onde liriche vedere,
Trema e suoni, e alla ricerca di, sognante,
Infine versare la libera espressione -
E poi per me è invisibile sciame di ospiti,
vecchie conoscenze, il frutto dei miei sogni.

XI.

E i pensieri nella mia testa le onde di coraggio,
E rima facile incontrarli correre,
E le dita si chiede di penna, nero su bianco,
Minute - e poesia saranno fluire liberamente.
Così sonnecchiando nave immobile umidità immobile,
ma chu! - marinai improvvisamente fretta, polzut
su, giù - e le vele si gonfiano, pieno di vento;
Hromada spostato e taglia le onde.

XII.

galleggianti. Dove andiamo?...

..............................
..............................

I più letti poesie di Anna Achmatova


Tutte le poesie di Anna Achmatova

lascia un commento