tradurre in:

nuvole del cielo, vagabondi eterni!
Cote d'steppa, catena di perle
di correre, se anche io, esuli
Con nord carino verso il sud.

Con chi stai guidando: se la decisione del destino?
L'invidia è il segreto? Rabbia eh aprire?
O crimine appeso su di voi?
O amici diffamazione velenoso?

no, ! O'er sterile ...
Estranei a voi la passione e la sofferenza degli estranei;
eternamente freddo, sempre gratis,
Non avete patria, voi non l'espulsione.

I più letti poesie di Anna Achmatova


Tutte le poesie di Anna Achmatova

lascia un commento