tradurre in:

Oh, che benavyatam, Diva,
Cipro e Memphis ...
Hor.

La bellezza è molto giovane,
Ma non da questo secolo,
I due di noi non accadrà – e, terzo,
Non lasceremo mai.
Si sposta la sedia al suo,
Ho generosamente condivido con i fiori ...
Cosa facciamo – Non si prestano,
Ma ogni momento abbiamo paura.
Come scarcerato,
Sappiamo qualcosa sulla vicenda
orribile. Siamo nel girone infernale,
o forse, non siamo noi.
5 luglio 1963
Komarovo
______________
O dea, che regna
felice sopra Cipro e Memphis ...
Horace (Lat.)

I più letti poesie di Anna Achmatova


Tutte le poesie di Anna Achmatova

lascia un commento