Sulla soglia di un paradiso bianco…

Sulla soglia di un paradiso bianco,
Dopo aver guardato, gridò: in avanti,
mi comandato, umiraya,
Beatitudine e miseria.

E quando il cielo è trasparente,
vede, ali di chiamata,
Come condivido una crosta di pane
Al fine, qualcuno mi chiede.

e quando, dopo la battaglia,
Nuvole galleggiare nel sangue,
Egli ascolta le mie preghiere,
E le parole del mio amore.

1921

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Anna Akhmatova
Aggiungi un commento