Poema senza un Eroe. trittico (1940-1962)

quarta edizione

Dio mantiene tutto
(Il motto sullo stemma della Fountain House)

invece di introduzione

Alcuni non ci sono più, e lontano…
Pushkin

La prima volta che venne da me nel Fountain House in the Night 27 dicembre 1940 г., l'invio come un messaggero nella caduta di un piccolo frammento (“È venuto fuori dal nulla in Russia…”).
Non ho chiamato il suo. Non so nemmeno in attesa di lei nella giornata fredda e buia del mio ultimo inverno a Leningrado.
Il suo aspetto è stata preceduta da diversi fatti di piccole e insignificanti, Ho esitato a chiamare gli eventi.
Quella notte ho scritto due pezzi della prima parte (“1913”) e “dedizione”. Ai primi di gennaio, ero quasi sorpreso stesso scrisse “code”, ed a Tashkent (due dosi separate) – “epilogo”, è diventato la terza parte della poesia, e fatto diversi inserti significativi nelle prime due parti.
Dedico questa poesia il ricordo dei suoi primi studenti – i miei amici e concittadini, che morì a Leningrado durante l'assedio.
Le loro voci che sento e li ricordo, quando ho letto la poesia ad alta voce, e il coro segreto è diventato la mia scusa per tutta questa roba.

8 aprile 1943 anno
Tashkent

Prima Spesso sento voci circa le interpretazioni perverse e assurde "Poema senza un eroe". E qualcuno addirittura mi ha consigliato di fare il poema più comprensibile.
Mi asterrò da esso.
terze, settima e ventinovesimo poesia non ha alcun significato.
nessun cambiamento, né di spiegarlo, non lo farò.
"Pisah Hedgehog – pisaha ».

Ноябрь 1944
Leningrad

dedizione

27 dicembre 1940
.......................................
... e dal momento che non ho avuto abbastanza carta,
Le scrivo per il vostro progetto.
E la parola di qualcun altro emerge
e, come poi del fiocco di neve su una mano,
Confidenziale e senza rimprovero si scioglie.
E buio ciglia Antinoya1
improvvisamente aumentato – e non v'è fumo verde,
E il vento soffiava nativo…
Non farlo mare?
no, è solo gli aghi
Mohylnaya, e schiume nakipane
sempre più vicino, più vicino…
Marche funebre…
Chopin…
notte. Fountain House

seconda iniziazione

oh. C.

Sei tu, Confusione-Psiheya2,
Black-and-white Fan Wei,
China su di me,
Vuoi che ti dica un segreto,
Che cosa è l'oblio passato
E inoyu respirare la primavera.
Non dettare a me, Mi sento:
doccia calda corse nel tetto,
Shepotochek Sento nel edera.
Qualcuno stava per vivere un po ',
Zelenel, pushilsya, ho provato
Domani è un nuovo mantello lampo.
sognare –
lei è uno su di me, –
il, che la gente chiama la molla,
Chiamo la solitudine.
sognare –
Io sogno dei nostri giovani,
e, T otale passata la ciotola;
Lo faccio per sveglio,
Se si desidera, Io do in memoria,
Come l'argilla pura fiamma
Ile sepoltura podsnezhnyk nel fosso.

25 maggio 1945
Fountain House

Il terzo ed ultimo

(Il giorno dei re)*3
Ogni sera dell'Epifania…
Zhukovsky

Completamente Mi blocco di paura,
Meglio cliccare Chacon Baha,
E il suo popolo sarà…
Egli non dovrei carino marito,
Ma siamo così meritiamo,
Che confuso Twentieth Century.
L'ho preso per caso
il fatto, che concesse un mistero,
Chi ha più amara fatale,
Era al mio palazzo Fontana
A tarda notte nebbiosa
bere vino di Natale.
E ricordate Epiphany sera,
Maple finestra, candele di nozze
E il volo della morte poesia…
Ma non è il primo ramo di Lilla,
Non anello, Non la dolcezza della preghiera –
Egli porterà la morte a me.

5 gennaio 1956

*re giorno (fr.)

ingresso

anno quarantesimo,
Come con la torre a tutti guardare.
Come se dire addio ancora una volta
Al fine, quello che ho lungo addio,
Come se il segno della croce
E io andrò sotto le volte buie.

1941 anno - Agosto
(Leningrado assediata)

pARTE PRIMA
Novecento e tredicesimo anno
Petersburg racconto

Di rider finiral
Gli uomini dell aurora.
Don Giovanni

Глава первая

Celebrazione di nuovo anno dura magnificamente,
steli bagnati di rose di Natale.
“spazzole” 1914

Con Tatiana a non predire il futuro…
Onegin

Vigilia di Capodanno. Fountain House. Per autore, invece di, che ha atteso, vengono le ombre
dal tredicesimo anno nelle vesti di clown. White Hall of Mirrors. digressione –
“Ospite dal Futuro”. mascherata. poeta. fantasma.

Ho acceso candele accarezzato,
Alla luce della sera,
E con te, come io non sono venuto indietro,
Quarantunesimo anno si incontrano.
ma…
la forza del Signore per noi!
La fiamma cristallo annegato,
“e il vino, come ustioni veleno”.
E scoppia parlare duro,
Quando tutto sollevato Breda,
E l'orologio non è ancora battuto…
No mie misure sgomento,
io stesso, come un'ombra sulla porta,
Attenzione l'ultimo conforto.
E sento la chiamata prolungata,
E sento il freddo umido,
pietra, spaventapasseri, dolore…
e, come se ricordando qualcosa,
tornerà vpoloborota,
Una voce calma dire:
“hai fatto un errore: Venezia Doje –
è vicino… Ma la maschera nel corridoio
e impermeabili, e manganelli, e corone
Dovete lasciare la società,
Ho preso in testa ora glorificare,
ricci di Natale!”
questo Faust, il Don Giovanni,
Dapertutto4, Iokanaanom5,
più magra – nord Glan,
Ile slayer Dorian,
E sussurrare il tuo Diani
Saldamente Lessons Learned.
E hanno fatto strada al muro,
luce balenò, sirene,
E come il soffitto a cupola vspuh.
Non che ho paura di pubblicità…
Cosa devo Gamletovy giarrettiere,
Cosa devo Salomeinoy danze Whirlwind,
Quello che ho ricevuto la maschera di ferro,
Ho la pozhelezney…
E di chi è il turno di essere spaventato,
rinculo, rinculo, alla resa
E per espiare i vecchi peccati?
Cancella tutto:
Non per me, così a chi fare?
Non per loro stanno preparando la cena,
E farlo con me sulla strada.
La coda si era nascosto sotto il manto-code della giacca…
Mentre lui ed elegante cromo…
tuttavia
Spero, Signore delle tenebre
Non hai il coraggio di entrare qui?
maschera è, cranio, fare litso –
espressione dolorosa di dolore,
Che solo Goya osato passaggio.
minion totale e beffardo –
Di fronte a lui il peccatore più puzzolente –
la grazia personificata…

* * *

far festa – così divertente,
Proprio come potrebbe accadere,
Che uno di loro ero vivo?
Domani mattina mi sveglierò,
E no io non condanno,
E la mia faccia riderà
blu Zaokonnaya.
Ma ho paura: Andrò io stesso,
scialle di pizzo senza rimuovere,
Tutto sorrido e zitto.
con esso, Con quello che era una volta
La collana di agata nera
Prima Iosafata6 Valley,
Ancora una volta, non voglio incontrare…
Non chiudere l'ultima linea temporale eh?..
Ho dimenticato le lezioni,
Krasnobay e falsi profeti! –
Ma non vi ho dimenticato.
Come negli ultimi matura future,
Dal momento che fumante in passato futuro –
vacanze Terribile fogliame morto.
B Footsteps, quelli, che non,
E sul parquet lucente
Un blu fumare sigari.
S E in tutti gli specchi riflettono
J Man, che non figura
E intrufolarsi nella stanza non poteva.
Z Non è migliore degli altri e non peggio,
A Non soffia freddo leteyskoy,
R E in mano il calore.
Ospite dal Futuro! – davvero
Lui sarebbe venuto a me in realtà,
Girando a sinistra dal ponte?

Fin da bambino, avevo paura dei clown,
Ho sempre in qualche modo sembrava,
Che ogni eccesso ombra
tra di loro “b e h l e g ° a n s all'articolo”
sverminati…
aprire l'Assemblea
Il giorno di Capodanno di festa!
TY mezzanotte gofmanianu
Ho rivelare per il mondo non lo farà
E altri hanno chiesto…
acquartieramento,
Lei non sembra essere sui libri,
la Cagliostro, Mahah, liziskah7,
Striped vestito versta, –
Gaudily imbrattata e maleducato –
voi …
coeva Mamvriyskogo duba8,
Il compagno luna secolare.
Fare gemiti finte non essere ingannato,
Lei scrive le leggi di ferro,
Xammuraʙi, Licurgo, solonı9
Dovete imparare.
La creatura è uno strano personaggio.
Egli non aspetta, alla gotta e gloria
L'abbiamo messo in fretta
La sedia curve giubilare,
E si svolge su una fioritura di erica,
Nei deserti suo trionfo.
e innocente: non in questo,
O l'altro e una terza…
poeti
Facciamo colpe non bloccato.
Ballare un pre Arca Zaveta10
o perire!..
Sì, ci! ne
E 'meglio aver detto le poesie.
Creek Barnyard noi possiamo solo sognare,
Dietro una finestra Neva fuma,
notte senza fondo e dura, dura –
Petersburg chertovnya…
Nel cielo nero le stelle non sono visibili,
La morte qui intorno, ovviamente,
ma incurante, piccante, besstıdna
Masquerade chiacchiere…
grido:
“Eroe alla ribalta!”
Non si preoccupi: cornstalk sostituito
Essere sicuri di venire fuori ora!
E cantare un luogo sacro…
Che ci scappano tutti insieme,
Come se ognuno ha trovato per la sposa,
Lasciando il faccia a faccia
Ero nel crepuscolo con una cornice nera,
Di che sembra lo stesso,
È diventato dramma naigorchayshey
E non pianto un'ora?

E 'tutto a posto, non sag.
Come una frase musicale,
Ho sentito sussurri: “addio! E 'il momento!
Ti lascio vivo,
Ma vi sarà la mia vedova,
voi – Golubka, sole, sorella!”
Sul sito due fusi ombre…
Dopo pianattura -lestnitsy,
grido: “non!” e remoto
voce chiara:
“Sono pronto per la morte”.

Fakelы oscurato, cadute soffitto. bianco (specchio) zal11 fatto di nuovo bagno autore. Parole del buio:

nessuna morte – tutti sanno,
Ripetere questo è diventato insipido,
E ciò che è – lasciatemi dire.
che bussa?
Dopo tutto let.
Questo è un ospite zazerkalny? o
il, che improvvisamente balenò nella finestra…
Jokes eh mesi giovane,
O addirittura non v'è ancora qualcuno
Tra la stufa e l'armadio dovrebbe?
fronte pallida e gli occhi aperti…
Значит, lapidi fragili,
Значит, morbida cera granito…
sciocchezza, sciocchezza, sciocchezza! – Da queste sciocchezze
Io diventerò un grigio più presto
O diventare un tipo completamente diverso.
Cosa Manish mia mano?!
In un minuto di riposo
Ti darò una pace postuma.

attraverso l'area
İntermediya

Da qualche parte intorno a questo luogo (“…ma incurante, piccante, spudorato chiacchiere Masquerade…”)
Altri vagato tali linee, ma io non li lascerei nel testo principale:

“assicuro, Questa non è una novità…
sei un bambino, signor Casanova…”
“Esattamente sei Isakevsky…”
“In qualche modo pobredem delle tenebre,
Noi siamo ancora qui “cane”…12
“Lei è qui da qualche parte?” –
“Dio sa!”
Sancio e don Pansы-Kihotы
E ahimè!, Sodoma Loty13
succo di prova Deadly,
Afrodite emerse dalla schiuma,
Helen agitato in un bicchiere,
E la follia è in via di scadenza.
E ancora dal grota14 fontana
Dove gemiti d'amore pisolino,
Attraverso i cancelli spettrali
E la Shaggy e qualcuno rosso
kozlonogy trascinato.
Tanto più elegante e, soprattutto,,
Anche se lei non ha visto o sentito –
non klyanet, non pregare, non respira,
Presidente di Madame de Lamballe,
Uno smirennitsa e bellezza,
voi, che il rubinetto di capra plyashesh,
Nuovo gulish languidamente e docilmente:
“Cosa fa la mia Principe Carnevale?”

E allo stesso tempo nelle profondità di camere, scene, ada o in cima getevskogo rotto
A proposito di n appare come il (а может быть – la sua ombra):

Come l'artiglio, stivali topochut,
Come la campana, orecchini zvenyat,
I riccioli pallidi corna male,
Maledetto ballare ubriachi, –
Come un vasi a figure nere
Corse a un'ondata di azzurro
Così sfilata nuda.
E dietro di lei in cappotto e casco
voi, entrato qui senza maschera,
voi, Ivan antichi racconti,
Quello che oggi affliggi?
Quanta amarezza in ogni parola,
Quanto oscurità nel tuo amore,
E perché questo rivolo di sangue
Riaprire guance petalo?

Capitolo secondo

si voluttuosamente, si corporale
vivere, ombra brillante!
Baratinsky

Eroine camera da letto. cera di candela accesa. Sopra il letto tre ritratti hostess protagonista. A destra si – kozlonogy, nel mezzo – confusione, sinistra – Ritratto nelle ombre. uno sembra, esso Columbine, altro – Donna Anna (da “i passaggi Commander”). Per tetto finestra arapchata palle di neve gioco. Метель. Nuovo Anno a mezzanotte. la confusione si anima, proveniente dal ritratto, e fantasie sua voce, chi legge:

cappotto raso Aperto!
Non essere arrabbiato con me, Golubka,
Che vorrei soffermarmi su questa Coppa:
Non è vero, e la pena in sé.
retribuzione ancora adatto –
vedere lì, per vyyugoy krupchatoy,
Meyerholdovy arapchata
Ancora una volta tramando polverone?
E intorno alla città vecchia, Peter,
Quello che la gente povyter lati
(Come, allora, la gente ha detto), –
in Manes, a stretto contatto, in convogli di farina,
In painty rose tea
E una nuvola di Raven.
ma mosche, sorridente presunta,
Sopra la scena prima Marinsky,
voi – Il nostro cigno incomprensibili,
E l'isola era in ritardo snob.
Orchestra del suono, sia dal mondo,
(Ombra di qualcosa balenò da qualche parte),
Fare premonizione all'alba
Brividi correva attraverso i ranghi?
E ancora, la voce del familiare,
Se l'eco del tuono montagna, –
La nostra gloria e il trionfo!
Egli riempie il cuore faretra
E reca sulla strada
il paese, lui nutrito.
Filiali in neve blu-bianco…
Corridoio di Peter Kollegiy15
infinito, gulok e dritto
(Tutto può succedere,
Ma lui testardamente sognare
il, che ora va là).
Ridicolmente vicino interscambio;
Da dietro la maschera schermo Petrushkina16,
Intorno al ballo fuochi cocchiere,
Sopra la bandiera delle famiglie nero-giallo…
Tutto è già a terra, che dovrebbe essere;
Il quinto atto del Giardino d'Estate
odori… Ghost of hell Tsushima
qui. – marinaio ubriaco canta…

* * *

Come le rotaie anello parata
E trascinato cavità di capra…
da, ombra! – Era lì da solo.
Sulla parete del suo profilo duro.
Gabriele e Mefistofele
la vostra, bellezza, paladino?
Demone se stesso con un sorriso Tamara,
Ma questi sono bellezze nascoste
In questa terribile, Dymna faccia:
carne, quasi diventato lo spirito,
E ricciolo antico sopra l'orecchio –
Tutto in misterioso straniero.
E 'in una stanza affollata
Aveva mandato la rosa nera in un bicchiere,
O è stato tutto un sogno?
Con i cuori morti e occhi spenti
Sia che si è incontrato con il comandante,
Questo ha reso il modo in cui la maledetta casa?
E disse parola,
Come sei stato al nuovo spazio,
Come è il tempo che eri, –
E in quale cristallo polare
E in che lo splendore di ambra
ci, alla foce del Lete – Neva.
È stato eseguito qui dal ritratto,
E cornice vuota alla luce
Sulla parete si dovrà attendere.
Così si balla senza un partner!
I fatidico ruolo del coro
Si sono disposti ad accettare.

Sulle guance macchie rosse;
avete camminato nella foglia posteriore;
Dopo tutto, oggi questa notte,
Quando è necessario pagare il conto…
A durmanyaschuyu dremotu
Trovo difficile, della morte, prevozmochy.

È venuto fuori dal nulla in Russia,
Oh mio biondo miracolo,
ragazzi di Columbine!
Quello che si vede si è così vago e vigile,
doll Pietroburgo, attrice,
voi – uno dei miei gemelli.
Per gli altri titoli, e questo dovrebbe essere
di attribuire. A proposito amico poeti,
Io erede onore tua.
Qui la musica meravigliosa maitre,
Leningrad vento selvaggio
E all'ombra della riserva di cedro
Vedo la danza delle ossa di corte.

candele di nozze Gutter,
sotto Fatoş “spalle o baciare”,
sonagli tempio: “colomba, cresta!”17
violette Montagna Parma nel mese di aprile –
E appuntamenti a Malta kapelle18,
Come maledizione nel tuo petto.
D'oro eh visione secolo
O crimine nero
La terribile caos di vecchi tempi?
Ora però rispondimi:
davvero
Una volta hai vissuto di fatto
E calpestato finisce aree
Blinding la gamba?..

camion komedyantskoy Casa Motley,
peeling amorini
altare della Madonna custodita.
Songbirds non mettere in una gabbia,
Camera da letto è stato rimosso come un gazebo,
Village girl-vicino di casa
Non so uno skobar19 allegro.
Le pareti sono nascosti scala elicoidale,
E sulle pareti del santo azzurro –
Polukradeno è buono…
Il tutto nei colori, come “primavera” Botticelli,
Voi amici ha preso a letto,
E languito Dragoon Piero, –
Tutti innamorato di te superstiziosa
il, con un sorriso dell'offerta della sera,
Gli hai detto come diventare – magnete,
Poblednev, lui guarda tra le lacrime,
Come si allungò le rose
E come un nemico del suo famoso.
Non ho visto tuo marito,
io, gelo aggrappa al vetro…
Eccola, ore di battaglia fortezza…
Non abbiate paura – casa non corrisponde, –
Venite a me in piena sicurezza le –
Il vostro oroscopo è pronto per un lungo periodo di tempo…

Capitolo Tre

E sotto l'arco al Galley…
Anna Achmatova

A San Pietroburgo si ottiene di nuovo insieme,
Come il sole l'abbiamo sepolto.
O.Mandelshtam

Questo è stato l'anno scorso…
M.Lozinsky

Petersburg 1913 anno. digressione: ultimo ricordo di Tsarskoye Selo.
vento, non ricordare, non profetizzare, borbotta:

incendi Yuletide erano riscaldati,
E con l'allenatore ponti rovesciato,
E tutta la città lutto galleggiava
Per destinazione sconosciuta,
Il sul Neva contro la marea, –
Solo lontano dalle loro tombe.
Su Galernoy arco nero,
Nell'estate del banderuola finemente cantato,
E il mese brillante argento
Sopra il congelato Silver Age.
è per questo che, che tutte le strade,
è per questo che, che tutte le soglie
Lentamente si avvicina ombra,
Il vento strappò i manifesti murali,
Fumo ballato accovacciata sul tetto
E il cimitero odorava di lillà.
E la regina di Avdotya giurato,
Dostoevskij e indemoniato,
Città alla vostra sinistra nebbia.
E di nuovo capolino fuori dal buio
Vecchio piterschik e gaudente,
Come battere il tamburo prima dell'esecuzione…
E sempre al buio, gelido,
anteguerra, lasciva e formidabile,
Ho vissuto qualche futuro Rumble,
Ma poi si udiva il ovattato,
Ha l'anima difficilmente turbato
E Neva snowdrifts annegamento.
Come in uno specchio notte terribile
E infuria e non vuole
Le persone si riconoscono,
E lungo il litorale del leggendario
Non si avvicinò calendario –
Questo Twentieth Century.

E ora sarebbe presto a casa
Galleria Cameron
Il giardino segreto di ghiaccio,
Dove sono cascate silenziose,
Dove tutti e nove sarò felice,
Come sei stato una volta soddisfatti.
Lì, dietro l'isola, c'è un giardino
Non ci siamo conosciuti occhi
I nostri precedenti occhi chiari,
Non mi hai detto di nuovo
parola vinto la morte
E la risposta alla mia vita?

Il capo della quarta e ultima

L'amore è passato ed è diventato chiaro
E vicino tratti di morte.
vs. K.

Angolo di Marte. casa, costruita nei primi anni del XIX secolo fratelli Adamini. Sarà un colpo diretto da bombe a 1942 anno. Alta fuoco sta bruciando. Potrebbe essere sentito colpire le campane del Salvatore sul Sangue Versato. Sul campo del fantasma palla blizzard palazzo. Tra questi suoni del silenzio, dice:

Che stava alla pomerkshih finestre,
Nel cui cuore “fulvo ricciolo”,
Coloro che agli occhi del buio? –
“Aiuto, Non è troppo tardi!
Avete una gelida
E qualcun altro, notte, Non è stato!”
vento, Baltic pieno di sale,
tempeste di neve palla sul Champ de Mars
E zoccoli di chiamata invisibili…
E nella immensa ansia,
Chi avrebbe vivere un po ',
Che chiede solo per la morte di Dio
E chi sarà mai dimenticato.
E 'dopo la mezzanotte le finestre vaga,
Dirige spietatamente
Dim lights angolo del fascio, –
E aspettò. maschera sottile
sul retro “La via da Damasco”
casa restituita… non uno!
Qualcuno con il suo “b e h l e g ° a n s all'articolo”…
addio inequivocabile
Attraverso la fiamma fuoco obliquo
vide – edifici crollati.
E in risposta a un pezzo di singhiozzi:
“voi – Golubka, sole, sorella! –
Ti lascio vivo,
Ma sarete sulla m lla vedova,
А теперь
è il momento di dire addio!”
Sul odore di atterraggio di profumo,
E dragoon cornetta con poesie
E con una morte senza senso al petto
chiamata, se avete il coraggio…
Trascorre l'ultimo momento,
Per lodarti.
guardare:
Non nelle paludi dannati Masuri,
In altezze Carpazi blu…
esso – a portata di mano!
trasversalmente.
Dio vi perdoni!

(Quanti incidenti mortali è andato al poeta,
ragazzo sciocco: ha scelto la, –
In primo luogo, non poteva sopportare insulti,
Non sapeva, ad un certo limite
Si alza e ciò che la strada
Prima si apre una vista…)

Questo sono io – il vostro vecchio coscienza
Ricercato storia bruciato
E sul bordo della soglia
Nella casa del defunto
ho messo –
e se ne andò in punta di piedi…

Posleslovie

bene: è una poesia
e, come è propria, silenzioso.
bene, e si rompe improvvisamente come un argomento,
Zastuchit pugno fuori dalla finestra, –
E rispondere da lontano
Sulla chiamata questa terribile suono –
Klokotanie, gemere e urlare
E la visione di braccia incrociate?..

Seconda parte
Intermezzo
(Reška)

…Anni acqua che bevo,
Ho medico Tristezza bandito.
Pushkin

Nel mio principio è la mia fine.
T.S.Eliot

scena – Fountain House. tempo – all'inizio di gennaio 1941 g. Nel acero fantasma innevamento. Basta balenato un inferno Harlequinade tredicesimo anno, sbloccare il grande silenzio molchalnitsy-era e lasciato dietro di sé il peculiare di ogni vacanza o corteo funebre pasticcio – torcia dыm, Fiori sul pavimento, perso per sempre i ricordi sacri… Gli ululati del vento del camino, e l'urlo può essere indovinato molto profonde e molto abilmente nascosti pezzi di Requiem. A proposito di tom, che immaginando negli specchi, meglio non pensare.

…gelsomino cespuglio,
Dove Dante continuò, e l'aria è vuota.
NK.

1
Il mio editore non era contento,
Ha giurato a me, Ero impegnato e malato,
Classificati per il tuo cellulare
e vorchal: “Ci sono tre fili in una sola volta!
Dopo aver letto l'ultima frase,
non capisco, qualcuno che è innamorato,

2
che, quando e perché ha incontrato,
che è morto, e chi è rimasto vivo,
E chi è l'autore, e chi è l'eroe, –
E perché dovremmo oggi, questi
Gli argomenti sul poeta
E alcuni fantasmi sciame?”

3
Ho risposto,: “Ci sono tre di loro –
Capo era vestito Verstov,
E l'altro come un demone vestito, –
Che hanno ottenuto secoli,
Le loro poesie per loro tentarono,
Il terzo vissuto solo 20 anni,

4
E mi dispiace per lui”. di nuovo
Discesa parola per parola,
carillon a tutto volume,
E sopra il nadbitym bottiglia
curve di lingua e arrabbiato
Yad sconosciuta ardeva.

5
E nel sogno, tutto sembrava, что это
Mangio per qualcuno libretto,
E non c'è liberazione dalla musica.
Ma il sogno – Questa cosa, anche,,
embalmer20 morbido, blue bird,
terrazze parapetto Elsinorskih.

6
E io stesso non ha fatto piacere,
Questo harlequinade infernal
Da lontano, ha sentito l'ululato.
Tutto quello che avevo sperato, quel passato
white Hall, come fiocchi di fumo,
Si spazia attraverso il conifere nell'oscurità.

7
Non essere respinto da una spazzatura eterogeneo,
Questo è un vecchio Cagliostro chudit –
Satana stesso con grazia,
Chi non sta piangendo sui morti con me,
Chi non conosce, mezzi di coscienza
E perché esiste.

8
Midnight carnevale romano
E non puzza. chant Heruvimskoy
Alle chiese trema chiuse.
Alla mia porta nessuno sta bussando,
Solo sogno specchio specchio,
guardie Silenzio Silence.

9
me e con la mia “settimo”,
Polumertvaya e HEMA,
La sua bocca si aprì e mantenuto,
Come la bocca di maschere tragiche,
Ma ha imbrattato di vernice nera
E dalla terra arida, di.

10
Il nemico sta cercando: “bene, Ditemi,
Ma la parola, né gemere, no cry
Non sentire il suo nemico.
e decenni,
guerra, смерти, compleanno. io canto
In questo orrore non può.

<11>21
celebrazioni morte civile
Sono stufo – fiducia,
Li vedo, né notte, COE.
Lo svezzamento essere da letto
E la tavola – banalità! ma inutile
poi sopportare, che mi ha.

<12>
Io eh si fonderanno in un Anthem governo?
Non donare, non donare, non mi danno
Diadem con una fronte morto.
Presto avrò bisogno di lire,
Ma la corda Sofocle, non Shakespeare.
In piedi sulla soglia – destino.

<13>
E per me è stato un argomento,
Come razdavlennaya crisantemo
semi, quando la bara è svolta.
tra “ricordare” e “richiamo”, altro,
distanza, sia da Luga
Prima della baut22 raso Paese.

<14>
Il diavolo attirato in rovistare installazione…
Bene, come potrebbe accadere,
Che in tutta colpa mia?
io – tişayşaya, io – semplice,
“piantaggine”, “white room”,..
assolvere… ma come, amici?

<15>
e sappiate: accusato di plagio…
Devo incolpare gli altri?
tuttavia, Questo non mi interessa.
Sono d'accordo al fallimento
E non nascondere il loro imbarazzo…
Nella scatola w doppio fondo.

<16>
ma confesso, che applicata
inchiostro simpatico…
Sto scrivendo una lettera a specchio,
E l'altro modo non ho –
Miracolosamente, mi sono imbattuto in questo
E per lasciare la sua non ha fretta.

<17>
Per il messaggero del secolo di vita
sogno accarezzato di El Greco
Mi ha spiegato tutto senza parole,
Un'estate singolo sorriso,
Come facevo a lui vietato
Tutti i sette peccati capitali.

<18>
E poi di gryazhuschego secolo
sconosciuto
Lasciate che vedano i tuoi occhi con coraggio,
Così volare via le ombre
Ha dato mazzo di lillà bagnato
Nell'ora, come questo colpo tempesta.

<19>
Un incantatore stoletnyaya
Improvvisamente mi sono svegliato e divertirsi
ricercato. Non ho nulla a che fare con.
gocce Lace fazzoletto,
Tomio lampeggia a causa di progetti di costruzione
E bryullovskoy chiama spalla.

<20>
Ho Pila in ogni goccia
e, diabolica sete nero
ossessionato, Non sapevo, come
Ho finito con un indemoniato:
Ho minacciato il suo Star Chamber
E ho guidato a Rhoda cherdak23 –

<21>
Nel buio, sotto Manfredovy mangiato,
E sulla riva, dove i morti Shelli24,
Basta guardare il cielo, giacente, –
E allodole in tutto il mondo
Strappo chasm estere,
E Torcia Georg derzhal25.

<22>
Ma lei ha insistito testardamente:
“Io non sono la signora inglese
E non è Clara Gazul26,
Non a tutti nel mio albero di famiglia,
Oltre solare favoloso,
E lui mi ha portato nel mese di luglio.

<23>
E la tua gloria ambiguo,
Venti anni che giace in un fosso,
Non so nemmeno così servirò,
Siamo con voi ancora popiruem,
E io sono il re del con un bacio
Wicked Midnight vostra ricompensa”.

(Howl in canna fumaria si placa, Ho sentito il suono lontano di Requiem'a, alcuni gemiti soffocati.
E 'milioni di donne di sonno delirante nel sonno).
<24>
Si chiede miei contemporanei,
Katorzhanok, stopyatnits, prigionieri,
E a voi, noi porasskazhem,
Come smemorato vissuto nella paura,
Come crescere i figli al patibolo,
Per camera di tortura e la prigione.

<25>
le labbra serrate, divenne blu,
Ecuba pazza
E Cassandra di Čuchloma
Zagremit we coro silenzioso,
noi – condita con la vergogna:
“Dall'altra parte dell'inferno abbiamo”.

parte tre
epilogo

Essere vuoto di quel luogo…

Sì, zone desertiche silenziose,
Dove le persone sono state giustiziate prima dell'alba.
Ann

Ti amo, creazione di Peter!
Pushkin

la mia città

notte bianca 24 giugno 1942 g. Città in rovina. Dal porto al Smolny vedere tutto a colpo d'occhio. In alcuni luoghi, bruciando i fuochi di lunga data. E Sheremetevsky giardino fiorito tiglio e l'usignolo canta. Uno della finestra del terzo piano (di fronte al quale paralizzato acero) sbalzato, e dietro di lui un vuoto nero a bocca aperta. In Kronstadt lato uhayut pistole pesanti. Ma in generale tranquilla. voce dell'autore, che è di sette mila chilometri, pronunciati:

Così, sotto il tetto della Fountain House,
Dove il tempo vagando languore
Con un portachiavi e lanterna, –
I Auca un'eco lontana,
risate inappropriato confondendo
cose ghiri wakeless,
dove, testimone nulla,
Al crepuscolo e l'alba
Si guarda nella stanza di un vecchio acero
e, anticipando la nostra separazione,
I appassito mano nera,
Come aiutare, tira.
Ma il terreno sotto i piedi ronzava,
E una tale osservazione delle stelle
Nella mia casa non ancora abbandonato
E ho aspettato il suono della condizionale…
E 'lì da qualche parte – a Tobruk,
E 'qui da qualche parte – dietro l'angolo.
(Tu non sei il primo né l'ultimo
fantasie luminose scuro ascoltatore,
I tipi di preparazione di un luogo?
Non si beve, basta prendere un sorso
L'amarezza dalla profondità –
Questa notizia della nostra separazione.
Non mettere la mano sulla parte superiore della testa –
Lasciate mai fermare il tempo
Su di te ore di dati.
Noi non sfuggire la sfortuna,
E il cuculo non zakukuet
Il bruciata nostre foreste…)

Dietro il filo spinato,
Nel cuore della taiga fitta –
Non lo so, quale anno –
Campo divenne una manciata di polvere,
E'un racconto di terribile fosse,
La mia doppia per un interrogatorio è.
E poi si va al interrogatori.
Due messaggeri Ragazze Beznosov
Destinato a proteggerlo.
E sento anche da –
Non è un miracolo! –
I suoni delle loro voci:

Ho pagato per voi
lucro,
Dieci anni sono andati
sotto Nagano,
o verso sinistra, il nostro diritto
Non ho guardato,
E per me una cattiva reputazione
frusciare

…E non diventare la mia tomba,
voi, kramolynыy, caduto in disgrazia, carino,
pallido, pomertvel, zatih.
Razlučenie nostro mnimo:
Io sono con voi nerazluchima,
la mia ombra sulle vostre pareti,
La mia riflessione nei canali,
Il rumore di passi nelle sale dell'Ermitage,
Dove è il mio amico ha camminato con me,
E il vecchio Volkov Pole27,
Dove posso piangere in natura
Il silenzio sopra le fosse comuni.
tutto, ciò che viene detto nella prima parte
A proposito di amore, modifiche e passione,
Ho piegato le ali con il verso libero,
E vale la pena la mia città “suturata”…
lapidi Heavy
Su insonne tua vista.
ho pensato, Mi hai inseguito,
voi, che non vi era a morire
Nel bagliore delle guglie, nella riflessione di acqua.
Non aspettare per messenger desiderato…
su di voi – solo le damigelle,
nochenek ballo bianco.
Una parola divertimento – casa –
Ora chi non ha familiarità,
Tutto in aspetto della finestra di qualcun altro.
Chi ha a Tashkent, e che è a New York City,
E l'aria è amaro esilio –
Come il vino avvelenato.
Tutto quello che mi possono ammirare,
Quando nel ventre del pesce volante
Mi è stato salvato dalla caccia empi
E sopra la foresta piena di nemici,
e Slovno, oderzhymaya scopa,
Per quanto riguarda il Brocken la notte spazzato…

E sotto di me a destra
Gelato e stile Kama,
e “quo vadis?” qualcuno ha detto,
Ma non si muovono la bocca ha dato,
Poiché le gallerie e ponti
Tuonato pazzo Ural.
Ed è stato rivelato a me in quel modo,
Con la quale ha preso così tanto,
Con il cui figlio ha guidato,
E c'era una lunga strada al funerale
Tra il solenne e cristallo
Silenzio siberiano terra.
su, che è diventato ceneri,
.......................................
Presi dalla paura mortale
E termine la vendetta sul fatto,
Abbassò gli occhi asciutti
E torcendosi le mani, Russia
Prima di me era in vostok28.

Note del redattore:

1 Antinoo – antico bello.
2 “Sei tu, Confusione ...” – l'eroina del gioco da Yuri Belyaev.
3 Il giorno dei re – La dodicesima notte: 5 gennaio.
4 Dapertuto – alias Vsevolod Meyerhold.
5 Iokanaan – San Giovanni Battista.
6 valle di Giosafat – l'ubicazione proposta del Giudizio Universale.
7 Liziska – alias imperatrice Messalina nei bordelli romani.
8 quercia di Mamre – vedere. genesi.
9 Xammuraʙi, Licurgo, McCune – i legislatori.
10 Arca dell'Alleanza – Byblos.
11 sala – White Hall of Mirrors presso la Fountain House (opere Quarenghi) attraverso l'area dell 'appartamento dell'autore.
12 “cane” – “Pye-dog”, ragazzi cabaret artistici.
13 Un sacco di Sodoma (vedere. “essere”, vedere.
14 Fontana Grotto – costruito nel 1757 g. Argunov giardino Sheremetev Palace sulla Fontanka (la cosiddetta Fontana), distrutta nei primi anni dell'adolescenza (vedere. Lukomsky, pp.
15 Corridoio Petrovsky Boards – corridoio Petersburg University.
16 Petrushkina maschera – “prezzemolo”, il balletto di Stravinskij.
17 “colomba, cresta!” – mottetto. canto, quando la sposa è salito sul tappeto nella chiesa.
18 Cappella maltese – creazione di Quarenghi (con 1798 g. a 1800 g) nel cortile del Palazzo Vorontsov, in cui collocato Pagina Corps.
19 zoticone – soprannome offensivo Pskov.
20 embalmer morbido (Ing.) – “dolce consolatore” – vedere. sonetto di Keats “Al sonno” (“K sonno”).
21 strofa mancante – imitazione di Pushkin. См. “A proposito di Eugene Onegin”: “Umilmente riconoscerò, che Don Giovanni ha emesso due strofe”, – Puskin ha scritto.
22 Bauta – Maschera con cappuccio.
23 star-camera (Ing.) – processi segreti, che è stato collocato nella sala, dove il cielo stellato era raffigurata sul soffitto.
24 См. famosa poesia di Shelley “Per la Skylark”(“Con l'allodola”).
25 George – lord Byron.
26 Clara Gazul – alias Mérimée.
27 Volkovo Polo – vecchio nome Volkov cimitero.
28 In precedenza, la poesia si è conclusa in modo:
e me, mistero lampeggiante
E si definivano – “settimo”,
Sulla festa ha corso inaudito,
Fingendo di essere un notebook musicale,
famosa Leningradka
Egli sta tornando alla estere nativo.

Valutazione
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
Condividi con gli amici
Anna Achmatova
lascia un commento