e per ultimo

su di noi, come la stella del mare,
Quando alla ricerca di un raggio di albero di nove morti,
Hai chiamato il suo problema e il dolore,
Una gioia mai chiamato.

Il giorno prima di ingoiare cerchiata,
Sorriso fiorì sulle labbra,
E la mano gelida di notte soffocamento
sia il tempo. In diverse città.

E non badare ringraziamento,
Perezabyv tutti i peccati passati,
Sleepless testiere ghiaccio veloce,
Borbottando versi maledetti.
23-25 luglio 1963

I più letti poesie di Anna Achmatova


Tutti poesie (contenuti in ordine alfabetico)
Valutazione
( Nessuna valutazione ancora )
Condividi con gli amici
Anna Achmatova
lascia un commento