Pietrogrado, 1919

E ci siamo dimenticati per sempre,
Firmato nella capitale del selvaggio,
lago, steppa, città
E albe grande patria.

Nel cerchio del giorno e della notte sanguinosa
Rabboccato feroce languore…
No, non volevamo aiutare
per questo, abbiamo alloggiato,

per questo, che, amare la sua città,
Invece della libertà alato,
Abbiamo mantenuto per te
i suoi palazzi, fuoco e acqua.

Un altro è in fase di tempo per,
Oh vento di cuore la morte dello studio,
Ma noi abbiamo la città sacra di Petra
monumento involontario sarà.

1920

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Anna Akhmatova
Aggiungi un commento