molto resta, può essere, vuole…

molto resta, può essere, vuole
La mia voce da cantare:
Poi, che, senza parole, rombi,
O nel sotterraneo buio porta via la pietra,
O si fa strada attraverso il fumo.
Non ho trovato i punteggi
con le fiamme, e vento, e l'acqua ...
È per questo che il mio sonno
Improvvisamente, le porte sono aperte
E portare la stella del mattino.
marzo 1942
Tashkent

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Anna Akhmatova
Aggiungi un commento